11 settimane di gravidanza: tutti i cambiamenti più importanti

Nel corso delle 11 settimane di gravidanza si verificano significativi cambiamenti che interessano la gestante ed il feto. Per quanto riguarda, infatti, la madre va detto che i sintomi di inizio gravidanza non sono più presenti oppure frequenti, le nausee non causano più disagio, anche se alcuni odori legati ai cibi possono generare fastidio, così la donna riacquista l’appetito e tende ad assumere progressivamente peso.

Leggi anche la sezione Gravidanza di Tuttodonna.net!

Durante questa fase della gestazione la maggior parte dei ginecologi ritengono che la crescita ottimale del primo trimestre è circa 2,5 chilogrammi, talvolta però può capitare che nell’arco del primo trimestre di gravidanza si può perdere qualche kg proprio a causa delle nausee mattutine.  Non è insolito per le donne notare una crescita più rapida dei capelli e delle unghie come conseguenza diretta di un’aumentata circolazione in associazione anche all’influenza degli ormoni della gravidanza. Dal punto di vista morfologico poi l’utero della gestante assume delle dimensioni più voluminose in quanto inizia a svilupparsi al di fuori del bacino rendendo più visibile la pancia.

Undici settimane di gravidanza: i primi cambiamenti

Gravidanza: undici settimane, principali cambiamentiIntorno alle 11 settimane di gravidanza la crescita del feto prosegue velocemente: i principali apparati sono già funzionanti a partire dallo scheletro e dal sistema nervoso, allo stesso tempo si verifica la progressiva maturazione degli organi. Le ossa del piccolo iniziano a diventare più robuste, i piedi sono completamente formati e le dita si separano completamente durante questa settimana. Lo sviluppo del feto si attesta su delle misure che si aggirano mediamente su una lunghezza di circa 4-6 cm, il suo corpo misura circa 3 cm dalla testa alla fine della schiena, mentre il peso è compreso tra gli 8 ed i 14 g. Ancora in questo periodo la testa occupa quasi la metà della lunghezza complessiva del corpo del feto, le orecchie si spostano dal collo verso la testa,  le palpebre sono fuse ed iniziano a formarsi le iridi ma anche i follicoli piliferi e le unghie, inoltre si sviluppano le radici dei denti sotto le gengive. A quest’epoca gestazionale il piccolo è in grado di aprire e chiudere la bocca, può quindi inghiottire, un altro punto essenziale nella fase della sua crescita è rappresentato dallo sviluppo del diaframma e dell’intestino che si allunga all’interno del cordone ombelicale, nelle successive settimane però ritorna al suo posto normale. Il dinamismo del feto si evidenzia attraverso i movimenti che si iniziano a distinguersi durante l’ecografia: il bimbo apre e chiude i suoi pugni e si stiracchia. L’incremento del volume dei vasi sanguigni della placenta garantisce al piccolo il regolare apporto di nutrimenti ed ossigeno favorendo il suo corretto sviluppo; in questa fase poi la funzionalità del sistema urinario raggiunge il suo sviluppo per cui il feto urina all’interno del liquido amniotico che viene frequentemente cambiato. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *