Marsupio neonato, opinioni e consigli: conviene usarlo?

Le associazioni pediatriche a proposito dell’uso del marsupio per neonato affermano opinioni positive, per cui sin dal primo mese di vita del piccolo si può adottare come mezzo di trasporto il marsupio facendo attenzione a  conoscere la posizione corretta da far assumere al piccolo, in particolare le gambe del bambino devono essere piegate e la colonna vertebrale deve avere il giusto sostegno. In questo articolo vedremo alcuni consigli sul marsupio e cercheremo da capire quando e se conviene usarlo.

Il piccolo deve essere sempre posizionato all’interno del marsupio in maniera tale da sostenere il capo, così da evitare che ciondoli. Inoltre, si sconsiglia di portare in giro il piccolo per periodi non troppo lunghi. La posizione che più spesso viene assunta dal bambino nel marsupio nei primi mesi è quella con la schiena in avanti per favorire così il contatto visivo con i genitori, in questo modo la pancia del neonato si appoggia sul corpo del genitore con la testa all’altezza del petto della madre o del padre. Un’altra posizione che spesso viene fatta assumere al piccolo imbracato nel marsupio è quella con il viso rivolto in avanti così il neonato ha modo di vedere ciò che lo circonda e chi gli passa accanto, normalmente si raccomanda di scegliere tale posizione verso l’esterno attorno al 5 mese quando il bimbo mostra una maggiore curiosità ed interesse verso il mondo che lo circonda con cui inizia ad interagire e alla scelta del modello più adatto per sostenere tutto il corpo del neonato.

Posizioni marsupio neonato

Dopo il parto, i piccoli nei primi mesi di vita hanno la necessità di mantenere un contatto stretto con il corpo della madre, per soddisfare questo bisogno sono utili le fasce ed i marsupi che offrono un grande vantaggio anche alle madri in quanto permettono loro di muoversi agevolmente senza dover trasportare passeggini e carrozzine ingombranti e difficili da trasportare.

Fino a che età usare il marsupio per neonato?

Anche se non esiste un limite di età per quanto riguarda l’utilizzo del marsupio neonato, bisogna valutare la stessa struttura corporea di chi lo indossa e del bambino, in particolare va scelto un marsupio che si allunga oltre la testa del bambino in modo da dare stabilità alla testa del bimbo evitando che si pieghi all’indietro oppure di lato, grazie poi alla presenza dell’appoggiatesta i marsupi offrono la possibilità non solo di sostenere il capo del piccolo ma anche di proteggerlo da eventuali colpi di carattere traumatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *