Pannoloni per anziani: come scegliere, quali problemi per lo smaltimento?

L’allungamento della vita media porta ad avere una popolazione anziana alquanto numerosa: stando alle recenti indagini di tipo statistico in Italia gli ultra-sessantacinquenni rappresentano più del 20% della popolazione, un dato che fa si che siamo tra i Paesi più “vecchi” d’Europa. Tra i disturbi  che accompagnano la popolazione anziana, l’incontinenza rappresenta una problematica alquanto frequente che necessita molto spesso dell’uso di pannoloni. La scelta di questi prodotti va fatta accuratamente, per cui prima dell’acquisto è bene leggere attentamente le confezioni di pannolini per soggetti adulti dove viene riportata la taglia e le caratteristiche relative alle proprietà di assorbenza.

Scelta e smaltimento dei pannoloni per anziani

Info sui pannoloni per anzianiLa corretta scelta dei pannolini per adulti deve basarsi sulla valutazione delle reali esigenze del soggetto, in questo modo è possibile gestire il problema dell’incontinenza con discrezione, permettendo all’anziano di vivere la vita in modo del tutto normale. L’Italia è uno dei pochi Paesi europei in cui i soggetti anziani che soffrono di incontinenza sono tenuti a pagare personalmente le cure farmacologiche, salvo avere un diritto alla detrazione fiscale. Nello specifico, secondo diverse statistiche, la distribuzione dei pannoloni è una voce che si contraddistingue per uno spreco di milioni di euro. A differenza quindi della maggior parte dei Paesi dell’Europa, in Italia la spesa media delle terapie farmacologiche oltre a non essere rimborsata ammonta a quasi al doppio della media europea (706 euro contro 386 euro della media europea), in particolare è la stessa voce pannoloni ad incrementare i costi a livello sanitario attestandosi su una spesa pari a circa 3 volte il dato europeo.

Lo smaltimento di pannolini per bambini e di pannoloni per anziani di vario genere è alquanto problematico dal momento che si tratta di una categoria di rifiuti alquanto ingombranti e difficili da degradare: in media i comuni modelli usa e getta necessitano di diverse centinaia di anni per il loro completo smaltimento nell’ambiente. Per sopperire a questo problema ambientale, sono stati introdotti dei dispositivi innovativi nel settore igienico sanitario per migliorare il sistema di stoccaggio di questo tipo di rifiuti igienico sanitari, facilitando così lo smaltimento dei pannoloni. Attualmente si promuove inoltre l’uso di pannoloni di tipo lavabile per adulti incontinenti sulla scia del trend ecosostenibile che si è imposto recentemente in diversi settori a partire da quello culinario passando per quello della moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *