Pulire microonde: come farlo nel migliore dei modi

Esistono diversi modi per pulire microonde validi soprattutto per sgrassare il suo interno, per cui oltre a seguire le indicazioni riportare sul libretto di istruzione dell’elettrodomestico ci si può affidare a dei consigli casalinghi. Tra i rimedi naturali alla base della pulizia del forno microonde vi sono essenzialmente il limone, l’aceto bianco ed il bicarbonato di sodio. Se si notano dei depositi di grasso sulla griglia, si può intervenire per rimuoverlo preparando una semplice soluzione con dell’acqua e qualche fettina di limone, a cui aggiungere poi qualche goccia di succo di limone. Dopo aver preparato questa soluzione si consiglia di mettere la scodella nel microonde per lasciar riscaldare alla massima potenza per pochi minuti, in genere sono sufficienti 3 minuti, in questo modo si forma  del vapore acqueo acidulo che favorisce lo scioglimento dei residui sporchi; oltre a rimuovere il grasso e le incrostazioni di unto, la soluzione a base di limone permette anche di disinfettare l’interno dell’elettrodomestico, lasciando un odore gradevole. Un alleato indispensabile per la manutenzione dei piccoli elettrodomestici è rappresentato inoltre dall’aceto bianco impiegato per la pulizia e per disinfettare a fondo. Quando si interviene sul microonde si consiglia di diluire l’aceto con dell’acqua e poi mettere la soluzione nel forno caldo alla massima potenza per circa 1-3 minuti, dopo aver raggiunto l’ebollizione, si deve spegnerlo ma lasciando la soluzione ancora nel forno per circa 15-20 minuti, così si ottiene una pulizia più approfondita. Dopo aver fatto raffreddare il forno si può procedere alla rimozione dello sporco residuo usando una spugnetta imbevuta della stessa soluzione e poi asciugarlo bene con un panno morbido. Adoperando una miscela di aceto ed acqua tiepida si può rimuovere lo sporco che si deposita all’esterno del forno, sul portello in vetro e soprattutto sulla guarnizione di gomma.

pulire forno

Pulire microonde: rimedi fatti in casa

Non dovrebbe poi mai mancare in casa il bicarbonato in quanto è un rimedio utile per pulire casa ed i suoi elettrodomestici per cui può essere usato anche per pulire microonde. Basteranno un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio sciolti in acqua, bisogna poi mettere il tutto nel microonde ed aspettare che la soluzione giunga a bollore, servono pochi minuti, dopo aver atteso il raffreddamento dell’elettrodomestico si può procedere a ripulire l’interno del microonde con una spugnetta, infine si deve passare un panno per asciugare l’interno e rimuovere gli ultimi residui di unto e sporcizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *