Dimagrire Mangiando Bene a Cena

Come dimagrire mangiando? Questa domanda attanaglia moltissimi lettori: perdere peso senza rinunciare alla buona tavola è un sogno di chiunque.

Se avete intenzione di dimagrire, perché volete raggiungere il vostro peso ottimale, oppure perché avete dei problemi di salute, una cosa importante da fare è quella di seguire un’alimentazione sana.

Come suggeriscono gli esperti infatti, saltare i pasti o mangiare molto poco è dannoso per il nostro organismo.

Per dimagrire non sono necessari sacrifici simili, talaltro anche dannosi, ma semplicemente seguire una dieta alimentare sana, a base di cibi salutari.

Oltre a questo, è importante anche mangiare più leggero e sano soprattutto durante la cena. L’ultimo pasto della giornata infatti, deve essere meno calorico rispetto alla colazione o al pranzo, poiché altrimenti non riusciremmo a digerire bene gli alimenti durante il sonno.

In questa breve guida daremo qualche consiglio su cosa mangiare a cena, evitando cibi troppo grassi o porzioni troppo abbondanti.

Cibi e cotture da preferire all’ora di cena

Come abbiamo detto nell’introduzione, è importante non saltare i pasti. Se saltiamo un pasto infatti, avremo molto più appetito in quello successivo e di conseguenza il salto del precedente sarà risultato vano e inutile. La cena deve essere consumata in porzioni normali e possibilmente con cibi leggeri.

Attenzione alle cotture: se infatti decidete di preparare un piatto di verdure, ottimo per una cena, ma lo cuocete in padella con l’aggiunta di burro e formaggio stagionato, avrete preparato un piatto comunque difficile da digerire.

Quindi per evitare di rovinare dei cibi sani con cotture pessime, è bene preferire la cottura a vapore, oppure degli alimenti da mangiare a crudo.

Si consiglia caldamente di evitare qualsiasi tipo di fritto per la cena: se volete preparare delle verdure in padella, un consiglio è quello di aggiungere invece che l’olio, un po’ di acqua. In questo modo le verdure saranno meno caloriche e più salutari.

Anche il sale deve essere dosato attentamente: questo vale non solo per la cena, ma anche per il pranzo. Evitate anche di utilizzare salse come la maionese o il ketchup.

Generalmente si consiglia di non mangiare un piatto di pasta alla sera, proprio perché questi carboidrati sono più difficili da digerire, in special modo durante il sonno. È importante comunque assumere dei carboidrati a cena, magari mangiando delle fette di pane integrale.

Il pesce è naturalmente consigliato, attenzione tuttavia a quelli più grassi come il salmone. Se non amate il pesce, potete decidere di cucinare un petto di pollo o di tacchino sulla griglia, con un filo di olio a crudo sopra: la carne bianca infatti, è da preferire rispetto a quella rossa.

Dormire dopo aver mangiato: i problemi della digestione

La cena deve essere leggera e salutare soprattutto perché, di solito, dopo questo pasto non si pratica alcuna attività fisica e di conseguenza la digestione può essere più lunga.

Se andate subito a dormire, appena consumata la vostra cena, rischiate di far rallentare la digestione e potrete quindi soffrire di bruciori di stomaco o di senso di pesantezza.

Allo stesso tempo, bisogna evitare di fare sport subito dopo la cena: con l’aumento di adrenalina, dovuto all’attività sportiva, potrete avere difficoltà a prendere sonno.

Inoltre capita molto spesso che quando non abbiamo sonno, andiamo in cucina e spizzichiamo del cibo, cosa che ovviamente non si dovrebbe fare.

Oltre ad avere difficoltà a dormire, nel caso in cui vi foste cimentati in attività sportive dopo la cena, potreste anche avere dei dolori allo stomaco.

In genere bisogna attendere due ore dalla conclusione del pasto, per dare il tempo alla digestione di fare il suo corso.

Prima di coricarvi, potete fare una passeggiata, guardare un film in televisione, leggere un libro, evitando quindi di fare uno sforzo fisico eccessivo.

Un’attività rilassante è l’ideale non solo per digerire bene, ma anche per rilassare la mente dopo una lunga giornata di lavoro e di stress.

Idee per una cena leggera

Abbiamo detto precedentemente che la cena deve essere leggera e salutare, preferendo cibi come verdure, pesce o carne bianca, nonché cotture leggere (al vapore ad esempio).

Di seguito vi elenchiamo alcuni piatti che potrete preparare per la vostra cena, ideali per digerire bene ed evitare dolori allo stomaco o senso di pesantezza:

  • Pesce con contorno di verdure. È preferibile il pesce azzurro, per le verdure si può scegliere tra spinaci, bietole, zucchine, finocchi, cavolfiori, radicchio.
  • Minestra di legumi o di verdure. Una buona minestra di ceci o un passato di verdure miste è l’ideale per l’inverno. Si possono accompagnare entrambi con dei crostini di pane.
  • Insalata di finocchi e arance con petto di pollo alla griglia. I finocchi sono altamente digeribile e le arance contengono vitamina C.
  • Lattuga e pomodori con frittata di zucchine. Le uova sono essenziali per la nostra alimentazione, tuttavia per chi ha problemi di colesterolo alto è bene ridurre, ma non eliminare, il consumo.

L’ideale quindi è mangiare un secondo piatto, con una carne o un pesce senza troppi grassi, e un contorno di verdure, possibilmente a crudo. Con la cottura infatti, molte delle proprietà nutritive degli alimenti si perdono.

Se non avete voglia di un secondo, potete optare per una minestra, ideale d’inverno. A fine pasto meglio scegliere un frutto, possibilmente di stagione, e che non abbia troppi zuccheri.

Infatti anche i troppi zuccheri possono favorire una cattiva digestione. Quindi meglio preferire una mela o un’arancia, invece di frutta secca, banane, fichi o uva.

Conclusioni

In questa breve guida abbiamo parlato di cosa mangiare per dimagrire, soprattutto per dimagrire: la cena è un pasto essenziale e deve essere sempre consumata. I pasti infatti, non devono essere saltati, altrimenti ci ritroveremmo a mangiare una quantità eccessiva di cibo al pasto successivo.

Per dimagrire occorre seguire una dieta sana, leggera, riducendo un poco le quantità, ma mangiando comunque regolarmente. È importante mangiare leggero a cena soprattutto per evitare problemi di digestione durante il sonno.

Si consiglia quindi di assumere verdure, pesce possibilmente azzurro e carne bianca, usando delle cotture leggere come quella al vapore.

Da evitare il consumo di cibi fritti, o di salse come la maionese e il ketchup. Attenzione al tipo di cottura: se cucinate una verdura come gli spinaci con burro e formaggio, il risultato sarà un piatto pesante e poco digeribile.

Piatti leggeri da consumare a cena, soprattutto per chi ha intenzione di dimagrire, possono essere un piatto di pesce o carne con contorno di verdure, oppure una frittata con zucchine accompagnata da un’insalata di lattuga e pomodori.

Considerando che non esistono miracolosi cibi che fanno dimagrire, è importante per chiunque consumare una cena leggera, e attendere almeno un paio d’ore dalla conclusione del pasto per coricarsi, evitando così problemi di digestione e una notte insonne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *