Come lavare le tende di casa: consigli utili

Per un risultato quasi professionale paragonabile a quello del lavaggio offerto dalla lavanderia è bene imparare come lavare le tende di casa seguendo una serie di consigli utili e pratici. Per risparmiare tempo si può optare per il lavaggio in lavatrice impostando lo specifico programma per tessuti  delicati o quello specifico, usando poi dei detersivi ad hoc per questi panni. Prima di procedere con il lavaggio si consiglia comunque di leggere attentamente le indicazioni riportate sull’etichetta delle tende,  dove viene riportato il tessuto ed il tipo di trattamento facendo attenzione alla temperatura dell’acqua riportata sull’etichetta ; se però è  indicata una “X” significa che il tessuto non può essere lavato in lavatrice per questo è necessario rivolgersi ad una lavanderia specializzata per un lavaggio a secco. Anche la scelta del detersivo deve essere oculata: meglio scegliere una formulazione liquida per capi delicati senza però eccedere con il quantitativo per evitare eventuali risciacqui, se fosse necessaria una pulizia più accurata in caso di sporco ostinato può essere fatto un prelavaggio, oppure un doppio lavaggio.

Leggi anche: Come imparare a cucire: cinque consigli pratici

In caso di tende bianche per ottenere un risultato finale soddisfacente senza ingiallimenti, si può utilizzare un detersivo  con agenti sbiancanti a base di ossigeno, in alternativa si può aggiungere bicarbonato o perborato; in caso invece di tendaggi colorati è bene adoperare gli specifici prodotti per capi colorati.

Come lavare le tende che presentano macchie ed incrostazioni estese?

Consigli per lavare le tende
Fonte foto

Prima di procedere a lavare le tende in lavatrice è opportuno pretrattare le macchie utilizzando del sapone in polvere oppure in scaglie strofinando la zona interessata, lasciando in ammollo per il tempo necessario prima di procedere con il lavaggio regolare. Si può passare così al lavaggio in lavatrice impostando il programma specifico per le tende, oppure quello per capi delicati e poi concludere con la centrifuga. Si possono anche lavare più tende durante lo stesso lavaggio, avendo cura nel piegarle correttamente. Nel caso di tende in cotone, si può procedere con il lavaggio a mano oppure in lavatrice utilizzando una soluzione ecologica a base di aceto bianco diluito con acqua per disinfettare e ravvivare i colori, dopo averle sciacquate e lasciate asciugare si può passare alla fase della stiratura. Per ottenere un risultato soddisfacente sulle tende in nylon oppure in tessuti sintetici si può optare per il lavaggio a mano con acqua fredda e del sapone di Marsiglia in scaglie lasciando in ammollo in una bacinella per qualche ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *