Come pulire il forno da residui e sporco

Non bisogna sottovalutare gli effetti positivi di una corretta pulizia sulla funzionalità degli elettrodomestici e sulla loro durata nel corso del tempo. Questo vale a maggior ragione per quegli elettrodomestici come il forno o la lavatrice che risentono più degli altri l’usura dello sporco e delle incrostazioni. Come pulire il forno nel modo migliore? L’uso di prodotti naturali nelle faccende domestriche si sta facendo largo sempre di più. Molte casalinghe sono alla ricerca di rimedi di tipo ecologico e pratico per aver cura sia degli ambienti domestici che degli elettrodomestici. Quando si intende pulire il forno è meglio seguire passo passo alcuni accorgimenti con lo scopo di avere una corretta manutenzione. La prima cosa da fare è quella di riscaldare il forno ad una temperatura bassa, successivamente può essere spento e dopo aver tolto la spina si può avviare alla sua pulizia. Esistono vari prodotti naturali utili per rimuovere le incrostazioni di sporco garantendo inoltre un effetto disinfettante di tipo naturale, evitando l’uso di prodotti chimici che con il calore potrebbero propagarsi nell’aria ed essere inalati dall’operatore, ma anche nel cibo se non rimossi con cura.
Tra i prodotti naturali più consigliati si suggerisce l’aceto bianco diluito con dell’acqua, utilizzando una spugna imbevuta con la soluzione si può procedere con il lavaggio delle pareti del forno, per una pulizia più accurata il secondo step da compiere è quello di strofinare una spugna ruvida per rimuovere lo sporco ed infine risciacquare accuratamente semplicemente con dell’acqua tiepida ed un panno.

Come pulire il forno: prodotti ed olio di gomito

Nel valutare come pulire il forno servendosi di prodotti naturali bisogna tener conto che un altro dei rimedi ecologici più efficaci che si può adoperare è il succo di limone, che oltre a rimuovere lo sporco è un valido alleato anche contro i cattivi odori. Anche in questo caso dopo aver riscaldato il forno per qualche minuto a bassa temperatura si deve procedere a spegnerlo e dopo aver atteso che si sia raffreddato si può passare alla sua pulizia con il succo di limone. Un altro rimedio biologico contro le incrostazioni depositate sulle griglie e sulle pareti del forno consiste nel preparare una soluzione a base di sale grosso, bicarbonato ed acqua tiepida, servendosi di una spugnetta si può applicare la soluzione sulle parti più sporche per poi risciacquare con semplice acqua tiepida, infine si deve asciugare attentamente con della carta assorbente.
In alternativa si possono adoperare gli specifici prodotti presenti in commercio dedicati alla pulizia di questo elettrodomestico, facendo attenzione a scegliere delle formulazioni non troppo aggressive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *