Lucidare il parquet: consigli e metodi naturali

Prima di vedere alcuni suggerimenti utili per lucidare il parquet è necessario partire da una piccola precisazione: non tutti i parquet possono subire lo stesso trattamento di manutenzione ordinaria e straordinaria visto che alcuni vengono realizzati ad olio mentre altri a vernice. Se il pavimento è stato rifinito ad olio è necessario effettuare una pulizia periodica, soprattutto nel primo periodo dopo la sua installazione, visto che la sua superficie non è idrorepellente per cui viene maggiormente esposta a macchiarsi ed a presentare degli aloni.

Per mantenere una superficie pulita e priva di segni di sporco si deve togliere periodicamente la polvere, utilizzando l’aspirapolvere oppure un panno antistatico, e poi passare le specifiche cere formulate appositamente per mantenere integre le fibre del legno; in alternativa si può adoperare un panno imbevuto in una soluzione a base di acqua ed un po’ di candeggina.

Anche sulle pavimentazioni in legno con finiture a vernice è necessario togliere la polvere, sia utilizzando l’aspirapolvere, sia adoperando un panno antistatico. Quando poi è richiesto un intervento più incisivo, allora si può provvedere, anche tutti i giorni, a passare un semplice panno morbido poco imbevuto con dell’acqua; per ottenere poi una superficie lucida sono raccomandati dei prodotti ad hoc, specificatamente formulati per trattare i parquet verniciati.

Come lucidare il parquet con metodi naturali

Consigli per lucidare il parquetPer la cura di questa pavimentazione in legno è necessario evitare l’impiego di prodotti chimici optando invece per dei metodi naturali per lucidare parquet. Tra i metodi naturali consigliati per ravvivare la pavimentazione in legno, indipendentemente dalla sua rifinitura, si suggerisce di adoperare l’olio d’oliva da usare oculatamente, bastano infatti poche gocce: per procedere alla lucidatura occorre un panno asciutto di lana su cui versare qualche goccia di olio d’oliva da passare su tutta la superficie: dopo questa fase si può adoperare un panno morbido pulito per eliminare eventuali residui ed aloni. Un altro rimedio casalingo ed ecologico per pulire e lucidare il parquet consiste nel preparare un infuso a base di tè verde, adoperando una comune bustina acquistabile in commercio oppure gli estratti secchi della pianta disponibili in erboristeria. Dopo aver portato ad ebollizione il tè verde in acqua, è necessario lasciare raffreddare l’infuso per poi procedere con il trattamento: servendosi di un panno si può passare a lucidare il pavimento, ricordandosi comunque di non adoperare troppo quantitativo ad ogni lustrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *