Sapone di Marsiglia fatto in casa: ricetta e consigli utili per il fai da te

Il sapone di Marsiglia è da sempre il più comune ed il più utilizzato nelle nostre case. Per qualsiasi impiego, spesso ci offre una valida soluzione naturale al lavaggio: che sia del corpo, delle mani, delle stoviglie o della biancheria. Persino le pulizie domestiche possono essere realizzate con sapone di marsiglia. Un prodotto ottimale, versatile, che può dare una fragranza particolare a detersivi e saponi comuni, oppure essere impiegato in purezza; in forma liquida o in saponetta; in polvere o in cabs. Insomma il sapone di Marsiglia, ricordo delle nostre nonne, è giunto fino a noi con la stessa importanza di allora. In commercio se ne trovano diverse forme e diverse marche; alcune più economiche, altre meno. Perché non provare a realizzarlo in casa?

Sapone di Marsiglia fai da te: come farlo in casa

Produrre un buon sapone di Marsiglia è un’operazione semplice e realizzabile in poco tempo. Un’attività che tutti noi potremmo fare, ponendo attenzione unicamente all’utilizzo della soda caustica durante la  lavorazione. Tolto questo unico momento di particolare concentrazione, il resto sarà semplicissimo. In questo modo potremo risparmiare qualche soldo e, perché no, impiegare il tempo utile facendo lavorare la nostra creatività.E’ importante scegliere un grasso da trasformare: l’olio di oliva è perfetto e sarebbe utile conoscere un buon produttore che abbia dell’olio vecchio non più utilizzabile in cucina. Trovati gli ingredienti, assicuratevi di avere in casa anche tutti gli strumenti necessari: termometro che resiste fino a 110° e scenda sotto i 30°; contenitore resistente al calore non di alluminio; una caraffa graduata; un secondo contenitore per raffreddare la soda; carta da giornale; bilancia; calcolatrice; guanti, mascherina e occhialini; minipimer; stampini per il sapone; una coperta vecchia.  Gli ingredienti da utilizzare, invece, sono solo 3: olio di oliva, soda caustica e acqua.


Sapone di Marsiglia fatto in casa: ricetta e procedimento

Guida fai da te per sapone di Marsiglia: come farlo in casa

Iniziamo col dire che bisogna prendere 120 grammi di soda caustica, 300 grammi di acqua, 1 litro di olio extra vergine di oliva. Si inizia versando l’acqua in un recipiente resistente al calore, aggiungendo poco alla volta la soda caustica, facendo molta attenzione. La temperatura raggiunge velocemente i 100 gradi; è anche importante non respirare i fumi che si sprigionano. La temperatura ottimale da raggiungere è di 45 gradi. In un’altra pentola scaldare l’olio extra vergine di oliva fino a portarlo anch’esso ad una temperatura di circa 45 gradi; per controllare la temperatura utilizzare l’apposito termometro preparato in precedenza.  A questo punto è sufficiente versare l’acqua contenente la soda caustica: i due composti devono avere la stessa temperatura. Mescolate velocemente, utilizzando il frullatore ad immersione, fino a che il composto on raggiunga un colore più chiaro.  Questa fase è detta “nastro”. La consistenza del composto è più densa, il colore più chiaro e rimane in superficie se si fa colare il liquido dall’alto. Questo è il momento perfetto per posizionarlo negli stampini. Prima di metterlo negli stampini è possibile personalizzare ulteriormente il sapone, utilizzando olio essenziale in gocce. Ad esempio potete aggiungere 20 gocce di olio essenziale di salvia, che ha proprietà disinfettanti, e di fiori di lavanda, per il suo effetto di peeling naturale.

Una volta versato il composto ottenuto negli stampini, è necessario attendere almeno 24 ore, tenendo gli stampini ben coperti e attendere che il processo di solidificazione faccia il suo compito. Non appena che il composto si è solidificato, tagliate il sapone a pezzi che lascerete poi stagionare in un luogo asciutto e ventilato, al riparo dalla luce diretta del sole, per almeno un mese. Il sapone di Marsiglia fatto in casa potrà essere utilizzato in comode saponette, oppure essere sciolto per andare a creare un sapone liquido fatto anch’esso in casa. Soluzioni economiche e naturali al 100%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *