Vagisil Crema per il Prurito Intimo: Ecco Come Usarla

Capita spesso di soffrire di prurito intimo, problema molto fastidioso e difficile da sopportare. Un rimedio utile per questo tipo di problema è Vagisil crema: si tratta di una pomata che allevia il prurito intimo, anestetizzando la zona interessata.

Il prurito intimo potrebbe derivare da diverse cause, alcune più frequenti di altre: una delle più comuni per questo tipo di disturbo è la candida, un’infezione causata da un fungo che può provocare, oltre al prurito, anche delle perdite vaginali.

Altra causa, un po’ più difficile da curare rispetto alla candida, è la cistite, ossia un’infiammazione che ha bisogno di cure specifiche.

Il prurito intimo potrebbe derivare non da infezioni, ma da irritazioni a loro volta provocate da saponi intimi non adatti o depilazioni con prodotti non conformi.

In questa breve guida parleremo dell’uso di Vagisil crema, del costo di questo prodotto, quando non deve essere applicato e se ci sono degli effetti collaterali.

Vi forniremo anche qualche informazioni su un altro prodotto Vagisil, il gel lubrificante.

Prezzo e utilizzo di Vagisil crema

Vagisil crema si può acquistare in qualunque farmacia o parafarmacia, senza bisogno della ricetta medica per questo prodotto.

Si tratta di una crema molto diffusa in commercio e molto conosciuta e caratterizzata da un prezzo piuttosto economico: 9,70 euro circa per la pomata da 20 grammi.

Non è necessario utilizzare grandi quantità di questa crema per ottenere degli effetti benefici; ne basta poca, così come non è neanche consigliato utilizzare la pomata per dei periodi molto prolungati, ma solo quando è necessario.

In alcuni casi non bisogna utilizzare Vagisil crema per non incorrere in effetti collaterali. Spesso si considerano le pomate innocue, e si fa troppo e cattivo uso di questi prodotti.

Vediamo quando non bisogna applicare Vagisil crema.

Vagisil crema: quando non applicare la pomata

La pomata Vagisil crema non deve essere applicata in alcuni casi, poichè il rischio è quello di provocare ulteriori danni.

Un primo motivo è l’allergia alla pomata: se questa infatti contiene delle sostanze alle quali siamo allergiche, ci possono essere degli effetti collaterali.

Il prodotto non può essere applicato nemmeno alle bambine: l’irritazione causata dal pannolino deve essere curata con dei prodotti specifici e su consiglio del pediatra. Anche durante la gravidanza, o nella fase dell’allattamento, si sconsiglia di utilizzare Vagisil crema.

Per le infezioni da fungo, come la candida, è consigliato fare uso di prodotti specifici per le infezioni, sempre sotto consiglio del medico.

Se ci sono delle lesioni alle mucose vaginali, Vagisil crema non deve essere applicato: tutte queste precauzioni servono per evitare dei fastidiosi effetti collaterali.

Vediamo adesso come deve essere applicata Vagisil crema.

Come utilizzare Vagisil crema

Come abbiamo detto in precedenza, spesso si fa un uso sbagliato delle pomate: non è necessario, nemmeno per Vagisil crema, utilizzare una quantità eccessiva di prodotto. Sulla zona interessata infatti, deve essere applicato un sottile strato di crema.

Il prodotto deve essere spalmato in modo omogeneo fino a quando non sarà assorbito completamente.

Quante volte si può applicare Vagisil crema? Il prodotto può essere utilizzato fino a quattro volte al giorno. Ricordiamo che non bisogna abusare della crema, e utilizzarla solo quando è necessario, senza prolungare eccessivamente il trattamento.

Vagisil crema può essere applicato anche internamente, ma ricordate che, come anticipato, se si utilizza male il prodotto si può incorrere a degli spiacevoli effetti collaterali: uno tra questi sono le reazioni allergiche.

Se il prurito intimo non dovesse attenuarsi, anche dopo l’utilizzo di Vagisil crema, è bene consultare il proprio medico di fiducia: infatti non servirebbe prolungare il trattamento in questo caso.

È importante infatti capire l’origine del prurito intimo, e la stessa cosa se il prurito si ripete di frequente tutto l’anno.

Un altro prodotto: il Vagisil gel lubrificante

Oltre alla crema, esiste in commercio anche il Vagisil gel lubrificante: questo tipo di prodotto ha una funzione diversa rispetto al Vagisil crema.

Si tratta appunto di un gel, utilizzato in caso di secchezza vaginale: essa provoca dei problemi ai rapporti sessuali, rendendoli spesso dolorosi.

Una delle cause più frequenti di questo disturbo è l’utilizzo di alcuni farmaci come ad esempio gli antibiotici, gli antidepressivi e gli antistaminici.

Vagisil Lubrificante può essere applicato prima dei rapporti sessuali, e non ci sono al momento effetti collaterali per questo prodotto.

Anche Vagisil gel lubrificante viene venduto in qualunque farmacia, senza bisogno della ricetta medica, al prezzo di circa 9,50 euro.

Conclusioni

In questa breve guida abbiamo parlato di Vagisil crema, un prodotto molto utilizzato per il prurito intimo. Capita molto spesso di soffrire di questo disturbo e le cause possono essere molte: candida, cistite, irritazioni da saponi o creme depilatorie.

Vagisil crema può essere acquistato senza ricetta in qualsiasi farmacia o parafarmacia: un tubetto da 20 grammi viene venduto al pubblico al prezzo di 9,70 euro circa.

Il fatto che questo prodotto sia molto comune, non significa che debba essere usato senza le dovute precauzioni: non occorrono infatti dosi eccessive di crema per lenire il prurito intimo, anzi. Una dose eccessiva potrebbe provocare degli effetti collaterali. Un sottile strato di crema deve essere applicato sulla zona nella quale accusate il prurito intimo.

Vi ricordiamo che Vagisil crema può essere applicato anche internamente, sempre con le dovute precauzioni e in piccole dosi e, se il prurito persiste, o se si verifica molto spesso, è bene consultare il medico per capire qual è la causa.

Vagisil crema non deve essere utilizzato nei seguenti casi: allergie ad una o più sostanze della crema, in gravidanza e durante l’allattamento, per le bambine e in caso di infezioni da fungo (come la candida).

Altro prodotto è Vagisil gel lubrificante: in questo caso il gel serve per chi soffre di secchezza vaginale, che può rendere i rapporti sessuali dolorosi.

Anche questo prodotto viene venduto in farmacia senza bisogno della ricetta medica, al prezzo di circa 9,50 euro.

In conclusione, Vagisil crema può essere un ottimo rimedio per il prurito intimo, a condizione che lo si utilizzi non per tempi prolungati e seguendo le istruzioni.

Anche una pomata infatti, può avere conseguenze spiacevoli, se non la si utilizza leggendo attentamente il foglietto illustrativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *