Quali sono le scarpe migliori per camminare? Guida alla scelta ottimale

Quali sono le migliori scarpe per camminare bene? La camminata è un’attività spesso poco considerata da coloro che vogliono rimettersi in forma, ma in realtà i benefici del camminare sono davvero molti, sia a livello fisico sia a livello psichico. Come in altri sport, camminare permette di mantenersi in forma e di liberare la mente dagli stress quotidiani. Ma, soprattutto, così come in tutte le altre attività fisiche, anche la camminata necessita di strumenti adatti che facilitino l’azione stessa. Non bisogna, infatti, avventarsi in scelte scellerate che possono fare del male alla nostra salute, vanificando lo sforzo di sentirci meglio che facciamo nel momento in cui decidiamo di dedicarci a questa splendida attività.

In questo caso l’elemento fondamentale è rappresentato dalle calzature. Chi cammina da molto tempo lo sa: le scarpe sono davvero importanti per evitare dolori articolari o infortuni di qualsiasi tipo. Come scegliere allora le migliori scarpe per camminare? Oggi lo scopriremo insieme fornendo consigli utili per risolvere la vostra esigenza. La sezione dedicata alle scarpe di Tutto Donna recensisce, nel dettaglio, i modelli più interessanti per i vari settori di maggiore interesse.

Durante la vostra ricerca ci sono dei dettagli a cui dovrete fare particolare attenzione, tra questi troviamo:
  • La tomaia, ovvero la parte superiore che riveste il piede. La tomaia giusta per camminare è quella traspirante che permette un’ottima areazione del piede durante il vostro percorso;
  • La suola. Essa deve essere smussata così da permettere un impatto migliore tra tallone e terra. Sulla suola devono essere inoltre presenti una serie di “tagli” che facilitano la flessione della scarpa;
  • Il battistrada, ovvero la gomma che entra in contatto con l’asfalto. Essa deve essere resistente alle abrasioni, così da non dover buttare via le scarpe dopo poche settimane.

Le generiche scarpe da ginnastica non sono quindi ottimali per quest’attività, poiché potrebbero avere suole troppo morbide o sottili o potrebbero non sostenere al meglio la caviglia.

Clicca qui per confrontare i prezzi delle scarpe migliori per camminare

Migliori modelli di scarpe per camminare: consigli per calzature da walking

Elenchiamo in questo paragrafo alcuni modelli che consideriamo tra i migliori alla luce del rapporto qualità-prezzo.

  • Reebok – Classic Sport, Sneakers. Il brand è conosciuto ai più ed è molto apprezzato sul mercato anche per l’estetica. Il prodotto è disponibile in varie colorazioni ed in tutte le taglie;
  • Kefas – Scarpe da Nordic walking e Outdoor Uomo e Donna: il prodotto è consigliato per il walking di uomo e donna ed è disponibile in due colorazioni molto belle da vedere.  La tomaia in pelle sintetica e mesh offre traspirabilità e robustezza mentre la suola K – EVO 3DTY incarna l’evoluzione delle calzature Kefas destinate allo svolgimento delle attività sportive. Le scarpe sono molto versatili ed adatte per il Nordic Walking, l’escursionismo leggero o per le camminate nel tempo libero in città. Proprio quello che ci interessa!
  • JOYA Lago Navy, scarpa da donna per camminare: scarpa morbida con suola flessibile ed elastica, è pensata esclusivamente per le donne che amano camminare. Il colore blu rende queste calzature molto semplici da abbinare con l’attrezzatura sportiva per coniugare l’esigenza di estetica con quelle del walking.

Dove acquistare le scarpe per camminare?

Migliori scarpe per camminareI negozi che vendono articoli sportivi sono molti in tutte le città: l’unico sforzo che dovrete fare quindi sarà quello di provare le scarpe e cercare di capire se sono adatte per il vostro piede. In rete, invece, potete sicuramente cercare su portali famosi come Amazon.

Per questo motivo, vi consigliamo di perdere tempo e non avere fretta durante la prova. Alcuni negozi, purtroppo non tutti, sono anche dotati di una pedana che vi permetterà di testare le scarpe su una discesa simulata. I prezzi variano davvero molto: esistono scarpe da 20 euro così come da 100 euro in su; in base alla frequenza delle vostre camminate e alla loro difficoltà potrete decidere quanto investire in questo strumento fondamentale. La lettura dei nostri consigli vi aiuterà, comunque, nel valutare attentamente e trarre le giuste conseguenze nel rapporto qualità-prezzo.

Potrebbe interessare: Migliori scarpe trail running, consigli per la scelta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *