Come pulire il ferro da stiro: guida per eliminare sporco e calcare

Lo sporco ed il calcare possono incidere negativamente sulla fase della stiratura dei panni per cui bisogna aver cura nel pulire il ferro da stiro. Per non macchiare i panni appena lavati e per evitare di rigarli con strie anomale è bene provvedere alla pulizia della piastra del ferro alquanto spesso, al fine di mantenere il ferro in buono stato e farlo funzionare al meglio, preservando la sua efficienza più a lungo nel corso degli anni.

Per effettuare l’operazione di manutenzione della piastra del ferrovengono suggeriti diversi metodi chimici oppure rimedi naturali da poter alternare per evitare che le sostanze contenute nei prodotti presenti in commercio, specificatamente formulati per il ferro da stiro, possano a lungo tempo risultare troppo aggressivi.

Leggi anche: Come pulire casa velocemente senza stancarsi – Info sulle etichette abbigliamento: come lavare i propri capi?

Tra i rimedi naturali indicati per pulire le piastre del ferro da stiro si consiglia di adoperare l’aceto bianco diluito con un po’ di acqua tiepida e del sale fino da cucina: questa soluzione può essere passata mediante  l’uso di una spugnetta ruvida sulla piastra del ferro fredda, dopo questa fase si procede con l’asciugare con un panno morbido.
Come pulire il ferro da stiro
In alternativa, si può passare sulla piastra del ferro da stiro una spugnetta con la superficie ruvida inumidita con una soluzione a base di succo di limone a cui aggiungere del bicarbonato di sodio, dopo aver strofinato la superficie con la soluzione si deve aver cura ad asciugare con un panno asciutto, meglio utilizzare un panno morbido per completare la pulizia.
Pulire il ferro da stiro regolarmente garantisce una buona stiratura, per cui è bene sapere quali accorgimenti seguire per ottenere dei risultati soddisfacenti. Di tanto in tanto, la piastra del ferro da stiro può essere ripulita adoperando un comune detersivo per i piattiche deve essere passato leggermente diluito con acqua con una spugnetta non troppo abrasiva per non rischiare di rigare la superficie, dopo aver passato il detersivo su tutta la piastra si deve asciugare con un panno morbido. Per contrastare la formazione di calcare sulle piastre, si raccomanda poi di evita l’uso dell’acqua del rubinetto se essa ha un alto contenuto di calcare, anche se si utilizza un ferro da stiro con sistema anticalcare che ha la capacità di pulire l’acqua, visto che questo filtraggio può risultare non efficace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *