Nomi a punto croce: come crearli

Per poter ricamare con ago alla mano nomi a punto crocesi deve partire da uno schema che passo passo guida, soprattutto le meno esperte, alla realizzazione del ricamo desiderato. Il punto croce è uno dei punti di ricamo più indicati per ricamare i nomi propri sulle superfici di asciugamani, cornici, magliette, bordi interni di capi di intimo in modo da personalizzare in maniera originale eventuali regali. Quando si decide di ricamare le lettere dell’alfabeto per comporre nomi o parole si possono scegliere tra vari font avendo cura di far corrispondere ad ogni quadretto della tela Aida una crocetta della lettera e così riprodurre pian piano il nome. Tra i caratteri più semplici da utilizzare vi è lo stampatello maiuscolo, si possono realizzare le lettere dell’alfabeto stilizzate e più o meno colorate, e con la pratica si possono imparare a realizzare dei caratteri più impegnativi come ad esempio il carattere Vivaldi particolarmente elegante e lineare. Tra le realizzazioni più popolari ci sono gli oggetti per il corredino dei neonati con bavaglini, asciugamani, lenzuolini, copertine, vestitini ricamati con le iniziali o con il nome del bambino o della bambina. Se invece si vuole dare un po’ di allegria al corredino si può accompagnare al nome del neonato qualche personaggio Disney, con protagonista Topolino, Minnie, Paperino e gli altri personaggi famosi realizzati da Walt Disney.

idee originali

Nomi a punto croce: idee originali

Per procedere con la realizzazione del ricamo con i nomi a punto croce bisogna munirsi preventivamente del necessario, in modo da ultimare il lavoro in breve tempo. Per cui dopo aver comprato la tela Aida bisogna recuperare gli schemi da realizzare con la tecnica del punto croce; all’interno degli schemi si trovano tutti i procedimenti da svolgere per ottenere un determinato disegno, evitando di sbagliare le proporzioni. Inoltre, vengono proposti diversi stili e caratteri tra cui poter scegliere. Ciò di cui abbiamo bisogno sono diversi aghi, dei fili colorati (le matassine) e di tutti quei materiali che possono variare in base al ricamo che si sceglie. Se si vogliono ricamare nomi in maniera creativa si possono scegliere comunque alcuni schemi in cui le lettere sono inserite all’interno di disegni a forma di cuoricino, stella o cubo, se si seguono le istruzioni facendo attenzione agli spazi ed alle proporzioni è possibile ottenere un risultato professionale e particolarmente  grazioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *