Sterilizzatore Chicco: modelli e prezzi, come scegliere?

Tutte voi avrete sentito parlare, durante la gravidanza, dello sterilizzatore, specie se di marca Chicco, la più gettonata e specializzata in prodotti per bambini. Prima però di passare in rassegna modelli e prezzi di questa marca, è bene capire perché è necessario utilizzare uno sterilizzatore. Sanitizzare gli oggetti del bimbo è indispensabile, perché quando il neonato non ha ancora sviluppato le difese immunitarie necessarie per stare a contatto senza rischi con le cose che lo circondano. La sterilizzazione, quindi, diventa fondamentale per disinfettare in tutta sicurezza biberon, ciuccio, tettarelle, giochi, bicchieri, posate, e tutto ciò che il bambino porta alla bocca. È un’operazione che fa fatta tutti i giorni, perché gli oggetti che tocca il neonato siano perfettamente puliti, dato che sicuramente cadranno a terra più volte. Non bisogna affatto sottovalutare quest’aspetto con esclamazioni semplicistiche del tipo “Deve farsi gli anticorpi!”, perché nei primi mesi di vita il bambino può contrarre molto facilmente infezioni. 
Lo sterilizzatore vi sarà ancora più utile se non potrete allattare al seno il vostro bambino: il latte materno contiene tutte quelle sostanze necessarie a prevenire che si formino batteri nocivi nell’intestino del piccolo, possibile causa di infezioni gastrointestinali e diarrea. Quindi, se nutrite il vostro bambino con del latte artificiale, occorre fornirgli maggiori difese e un modo per farlo è sicuramente quello di sterilizzare gli oggetti.

I modelli Chicco per la sterilizzazione a caldo

La sterilizzazione è possibile a caldo e a freddo e Chiccoha previsto apparecchi per entrambi i metodi. Quello a caldo sfrutta il potere disinfettante del vapore ad alta temperatura, senza che vengano usati prodotti chimici. Gli sterilizzatori Chicco a caldo possono essere messi in un forno a microonde oppure fornire essi stessi il calore necessario.
SterilNatural 2in1 è lo sterilizzatore Chicco a vapore modulare, che permette di scegliere tra due diverse dimensioni in base agli oggetti da sterilizzare. Il “Full size” permette di sterilizzare fino a un massimo di 6 biberon da 330 ml; quello “Compact” può contenere fino a un massimo di 2 biberon da 330 ml, 1 tiralatte e altri piccoli oggetti. In entrambe le dimensioni sterilizza in 5 minuti (a parte il tempo di riscaldamento dell’apparecchio), permette di mantenere gli oggetti al sicuro da batteri e quant’altro se vengono lasciati al suo interno con il coperchio chiuso, occupa poco spazio e si spegne automaticamente. Ciascuno di questi apparecchi costa intorno ai 45 euro, ma su Internet si trovano scontati anche del 30%.
SterilNatural 3in1, invece ha tre configurazioni, uno schermo digitale e modalità ‘COMPACTeco’ (che permette di risparmiare fino a 25% di tempo e di energia). Esiste dunque in tre dimensioni: la “Full Size” e la “Compact”, che hanno la stessa capacita dei rispettivi apparecchi “SterilNatural 2in1” che abbiamo visto prima, e “Microwave”, che permette di sterilizzare in soli 3 minuti ed è adatto alle dimensioni di un forno a microonde.Il prezzo di questi apparecchi sfiora i 70 euro per modello, ma su Amazon (ad esempio) si risparmia molto.
Lo Sterilizzatore per microonde invece non si auto-riscalda ma va posto in microonde; ha dimensioni perciò relativamente piccole ma riesce a contenere fino a 5 biberon Chicco della linea ‘Benessere’(quelli classici) e 4 biberon delle linee ‘NaturalFeeling’ (quelli dalla forma simile a quella di un seno). Quest’apparecchio costa intorno ai 25 euro e ha un biberon in dotazione.
Modelli sterilizzatore Chicco

Sterilizzatore Chicco a freddo

Unico problema degli sterilizzatori a caldo, se proprio vogliamo trovare il pelo nell’uovo, è il fatto che i ciucci e le tettarelle in caucciù, a furia di ricevere calore, si possono deformare. In questo caso, ci viene in aiuto lo sterilizzatore Chicco a freddo. Si tratta di un secchiello, dotato di spazzolino e pinza igienica,in cui si aggiunge dell’acqua e del liquido o delle compresse disinfettanti, per poi immergervi gli oggetti. Utile anche per la disinfezione di frutta e verdura, può contenere fino a 6 biberon con relativi accessori. È l’ideale da portare fuori casa, perché non necessita né del forno a microonde, né di una spina per la corrente. Costa intorno ai 25 euro ma online si possono trovare offerte molto convenienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *