8 Ottava settimana di gravidanza: una grande novità si passa da embrione a feto!

Alla soglia dell’ottava settimana di gravidanza abbiamo superato la metà del primo trimestre di gestazione. Con l’ottava settimana di gravidanza termina il secondo mese di gestazione che è iniziato alla quarta settimana +5 giorni. Il corpo della donna inizia a mostrare i primi segni evidenti che qualcosa dentro di lei sta crescendo e modificandosi. Potreste iniziare a notare un leggero incremento di peso conseguente all’aumento volumetrico dell’utero ma anche dalla ritenzione idrica provocata dall’aumento degli ormoni circolanti. Dall’ottava settimana in poi molti disturbi come nausea, vampate di calore ed instabilità emotiva potrebbero peggiorare, dunque è bene conoscere a fondo le varie sfaccettature di questi disturbi in modo da poter trovare subito i rimedi che fanno al vostro caso. Questi disturbi, purtroppo, vi accompagneranno quasi un mese intero per poi tornare alla normalità. Fondamentale è non allarmarsi e per qualsiasi dubbio, perplessità o preoccupazione non esitate a contattare il vostro ginecologo che saprà aiutarvi a gestire al meglio la situazione.

Il corpo femminile a otto settimane di gravidanza

Ad 8 settimane di gravidanza la mamma può soffrire di problemi legati alla digestione come gonfiore gastrico post-prandiale e rallentamento della digestione. Molte donne lamentano anche episodi abbastanza frequenti di acidità gastrica che possono essere gestiti e controllati adottando delle regole alimentari molto semplici e basilari come distribuire i pasti in cinque “appuntamenti” durante la giornata in modo tale da mangiare poco e spesso. Infatti, il segreto per arginare il problema è quello di non rimanere mai a stomaco vuoto: i succhi gastrici e l’acidità che ne deriva tendono ad accentuare il problema provocando irritazione esofagea da reflusso. Il digiuno peggiora la situazione soprattutto al mattino favorendo la comparsa della nausea gravidica: cercate di fare colazione conbruciori allo stomaco, in quanto quest’ultima aumenta la produzione di succhi gastrici esacerbando il problema. All’ottava settimana di gravidanza molte donne avvertono una sensazione di gonfiore generale causato della ritenzione idrica, per cui è buona abitudine bere costantemente per idratarsi e depurarsi preferendo un acqua povera di sodio che favorisca la diuresi. Le vampate di calore rappresentano un altro disturbo molto frequente che le donne in gravidanza alla ottava settimana possono soffrire.
La mamma all'ottava settimana di gravidanza cibi semplici come una tisana, pane tostato con marmellata e uno yogurt al naturale. Evitate l’assunzione di caffeina se soffrite di forti

Leggi anche: Quando è il momento per fare la prima ecografia?

Il feto prende spazio all’interno dell’utero che inizia ad aumentare di volume in maniera significativa comprimendo la vescica sottostante e provocando urgenza minzionale. Il seno può iniziare a farvi male e divenire più duro e sensibile; potreste osservare la comparsa di vene molto visibili attorno all’areola mammaria. Ciò è il risultato dell’aumento dell’apporto sanguigno a tutti i tessuti del corpo. Non dimenticate mai di seguire un’alimentazione bilanciata assumendo le giuste quantità di acido folico utile per combattere pericolose malformazioni come la spina bifida. Concordate un appuntamento col vostro ginecologo per sottoporvi agli esami del sangue obbligatori: in questo periodo può essere del tutto normale soffrire di anemia quindi cercate di assumere alimenti contenenti ferro come carne rossa, legumi, ravanelli, frutta secca. Per aumentare l’assorbimento di ferro potete mangiare la carne o i legumi con una spruzzata di succo di limone. Gli acidi del limone facilitano la liberazione del ferro dalle sostanze chelanti che ostacolano il suo assorbimento. Ricordate inoltre di non assumere farmaci di vostra iniziativa ma consultate sempre il vostro medico, queste fasi sono molto delicate per il bambino.

Il bambino a 8 settimane di gravidanza: grosse novità in vista!

Il bambino all'ottava settimana di gravidanzaA 8 settimane di gravidanza si è alla fine dello stadio embrionale a cui seguirà lo stadio fetale caratterizzato da una crescita rapida e progressiva tale da portare allo sviluppo completo del bambino. Il piccolo è lungo circa 2, 5 cm e pesa circa 3 g. Dal punto di vista morfologico si delineano tutte le caratteristiche comuni agli adulti, per cui il piccolo incomincia ad assumere una postura più dritta e la coda embrionale inizia a scomparire. La fisionomia facciale inizia a notarsi e nello specifico il viso e la mandibola sono ben sviluppati, mentre si stanno formando le gemme dentali insieme ai muscoli facciali . Per quanto riguarda il sesso è ancora troppo presto prevederlo visto che i genitali non sono giunti a piena maturazione. A partire dal 47° giorno di gestazione incominciano a formarsi le prime cellule ossee che vanno a sostituire la precedente cartilagine che componeva la struttura scheletrica del bambino: ovvero inizia il processo di ossificazione. All’ottava settimana di gestazione i muscoli iniziano a contrarsi e si vanno a formare le articolazioni, mentre gli organi vitali interni sono collocati nella loro sede anche se sono ancora immaturi ma proseguono il perfezionamento. Il cuore lavora tantissimo come anche il suo fegato ed il pancreas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *